mercoledì 8 maggio 2019

L'Uccellino d'oro di Riccardo Zandonai

L'Uccellino d'oro di Riccardo Zandonai
L’uccellino d’oro è una fiaba musicale che fu composta da Riccardo Zandonai (Sacco di Rovereto, 1883 – Pesaro, 1944) per essere rappresentata nell’oratorio del suo paese natale, Borgo Sacco, oggi sobborgo del comune di Rovereto.

Il testo fu scritto da un giovane sacerdote, don Giovanni Chelodi, il quale si ispirò a varie tradizioni narrative nordiche, tra le quali anche una fiaba dei Fratelli Grimm.

Fu rappresentata nel 1907 e poi ripresa nel 1909 per raccogliere fondi a favore dei terremotati di Messina.

L'Uccellino d'oro di Riccardo Zandonai
L'opera fu ricostruita e nuovamente rappresentata dopo la morte del compositore, nel 1946, a cura di Silvio De Florian. Nel 1958 fu poi registrata con l'orchestra dell'Angelicum di Milano.

L'Associazione Amici dell’opera di Rovereto realizzerà un nuovo allestimento in forma scenica, nella riduzione per canto e pianoforte di De Florian.

La rappresentazione avrà luogo sabato 7 dicembre 2019, alle ore 20.45 presso la Sala Filarmonica di Rovereto.

Sono indette audizioni e selezioni per cantanti, attori e figuranti. Vedere alla pagina https://audizioniuccellinodoro.wordpress.com

Nessun commento:

Posta un commento